Air force one

Air force one, ovvero la perversione per il presidente degli Stati Uniti, che qui è supereroe, marine, pilota, stratega. E gli altri? Si immolano tutti per lui in uno sfrenato e libidinoso senso patriottico.

Al di là di questo, il film è buono. Sì, davvero.

Gary Oldman è un super cattivo che rivisita l’interpretazione in Leon, mentre Harrison Ford è Mr. Casa Bianca, vittima di rapimento, ma al tempo stesso protagonista di una serie di situazioni sempre più ardue (e assurde) in cui se la deve cavare da solo, nel mito di Rambo.

La bontà del film sta proprio in questo meccanismo a ostacoli, che intrattiene lo spettatore interessato ai film d’azione.

Intrigante, infine, la particolarità dell’unità di luogo, all’interno di un aereo, che non limita il movimento, ma anzi offre spunti per lo svolgersi degli snodi narrativi.