Jurassic World – Il regno distrutto

Com’è Jurassic World – Il regno distrutto? C’è l’uomo che vuole speculare sui dinosauri, chi vuole salvarli, uomini che catturano dinosauri e dinosauri che scappano da gabbie, militari stupidi che fanno di testa loro e finiscono ammazzati, eccetera eccetera. Nulla di nuovo insomma.

La trama è molto semplice: Isla Nublar sta per essere distrutta da un vulcano e quindi bisogna portare via i lucertoloni. Qualcuno con l’intento di salvarli, qualcuno con altri piani in mente e così… beh guardatevelo.

Sì, guardatevelo. Perché Jurassic World 2, nonostante quanto detto, è un film godibile, divertente e d’intrattenimento puro.

Il motivo sono le scene d’azione e di tensione, sempre efficaci nel tenere lo spettatore in apprensione e in palpitazione verso i protagonisti, che via via vengono messi in situazioni da cui sembra impossibile cavarsela. È questo che salva il film e vi farà divertire in sala.

Poi ci sono delle buone musiche di Michael Giacchino, una tematica animalista che lascia il tempo che trova e uno spunto di pura fantascienza molto intrigante, seminato come una briciola di pane non ancora raccolta.

Ma soprattutto, diciamocelo, vedere i dinosauri al cinema ha sempre un grande fascino e appeal.