L’agnello rimbalzello

L’agnello rimbalzello è il corto Pixar che precede Gli Incredibili, oltre che primo dialogato e cantato, e prosegue idealmente l’idea di trasmettere una morale, vista anche in Pennuti spennati.

“Cosa importa di che colore sei fatto tu, se giallo, scarlatto o anche blu…”

Un invito a non scoraggiarsi, a credere in sé stessi, a non discriminare chi è diverso e un monito che rammenta la vita, fatta di alti e bassi, momenti che sembrano buttarti giù e non farti rialzare più. E invece bisogna farlo, facendosi forza con ciò che di bello e buono si ha, le nostre qualità, le cose che possediamo e le persone che ci amano e amiamo, e con un saltello superare la delusione e i problemi.

“Tra alti e bassi io vi dico, nella vita è bello avere un lepronte per amico…”

In fondo basta avere un lepronte per amico. C’è sempre qualcosa o qualcuno su cui contare. Aspettate, un attimo. Il lepronte non esiste.

Forse allora è tutto il contrario di ciò che ho detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *