Qualcosa è cambiato

Un vecchio burbero misogino, omofobo e scorbutico, un vicino di casa omosessuale e una cameriera fragile e insicura sono i protagonisti di questa commedia, memorabile negli anni proprio per la caratterizzazione dei suoi personaggi.

Su tutti troneggia Jack Nicholson, con una regia che indaga sul suo volto, la cui espressività è in grado rendere la scena ora seria, ora comica e perfino romantica.

Proprio in quest’ultima sfaccettatura scivola via via il film, che da commedia briosa, scorretta e molto divertente, si tinge di rosa, raccontandoci una storia d’amore.

Premio Oscar a Jack Nicholson e Helen Hunt per le due interpretazioni.