Una ragazza a Las Vegas

È una sorta di via vai, di fai e disfa, di azioni e reazioni contrarie, continuo e rapido, tanto che lo spettatore non può aggrapparsi al film, che va e procede anche senza di lui.

Che il difetto maggiore sia una storia (vera) poco interessante o una sceneggiatura poco accattivante, allo spettatore la sentenza.

Rebecca Hall è svampita e irritante. 6 film di Bruce Willis nel 2012.

Può piacere agli amanti delle scommesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *