poli opposti
2015,  Innamorarsi

Poli opposti

Cosa dire di Poli Opposti? È la più comune delle commedie romantiche, che sfrutta la struttura classica di queste, di sicuro gradimento per il pubblico. È dunque un film indicato per chi cerca l’amorevole rassicurazione di una storia che, fin dal principio, si conosce in che modo andrà a finire.

Ciò non toglie che sia comunque piacevole, soprattutto nei battibecchi tra i due protagonisti e grazie ad essi: Sarah Felberbaum e Luca Argentero. In particolar modo quest’ultimo.

Il tema dei poli opposti viene invece presto a cadere, mantenendo ben poco delle suggestioni che dà il titolo e la scena d’apertura. Poco importa, il target di questo film se ne dimentica presto, ricevendo dal film ciò che vuole avere, senza sorprese.

Prosegui la cinematerapia:

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: