• midnight in paris - film ambientati a parigi
    Controindicazioni

    5 film ambientati a Parigi da non perdersi

    5 film ambientati a Parigi Abbiamo voglia di viaggiare e abbiamo deciso di farlo in terra francese con 5 film ambientati a Parigi che, secondo noi, dovreste assolutamente guardarvi. Il favoloso mondo di Amélie La vita, le abitudini e le piccole manie di Amélie, cameriera in un bar di Montmartre. Midnight in Paris La Parigi odierna e quella degli anni 20 degli artisti, in un film magico di Woody Allen. L’ultimo tango a Parigi Un americano nella capitale francese e uno dei film più controversi del cinema. Ratatouille Per realizzare Ratatouille e raccontare la storia di Remy, topo e miglior cuoco di Parigi, i programmatori hanno scattato più di 4500 fotografie della…

  • No escape
    2015,  Tendere i nervi

    No escape

    Il titolo racchiude esaustivamente il film. No escape gioca nel costruire situazioni senza via d’uscita, veri e propri gironi infernali terribilmente attuali, possibili. L’uomo comune, chiunque di noi, un Owen Wilson perfetto e perfettamente scelto, si trova nella bolgia di un colpo di stato. La tensione è alta costantemente, il film è claustrofobico, senza tregua, anche grazie alla regia di John Erick Dowdle. Non servirebbero spiegazioni, ma (purtroppo) in alcuni frame Pierce Brosnan prova confusamente a darcele. Al di là di questo, qual è il difetto di questo film se non che questi temi potremmo non aver voglia di subirli (anche) al cinema?

  • zoolander 2
    2016,  Meglio mai che tardi,  Ridere

    Zoolander 2

    Zoolander 2 è una cagata pazzesca. Non che Zoolander numero uno  brillasse particolarmente, ma era comunque una commedia (volutamente) stupida con un suo confezionamento e ragion d’essere, che a tratti sapeva far divertire. Il numero 2 è assolutamente improponibile, un accumulo di camei di star che stroppia, che non riescono più a stare all’interno della stessa stanza filmica e a rendere sopportabile la visione, tanto che viene quasi da dispiacersi per quelli che ci stanno simpatici e sono apparsi in questo film. Assolutamente è assente ogni forma di trama, anche puramente abbozzata. Infine, non da ultimo, ma molto importante, non fa mai, e dico mai, e sottolineo mai, e ribadisco mai,…

  • un colpo da dilettanti
    1996,  Avventurarsi,  Innamorarsi

    Un colpo da dilettanti

    Un colpo da dilettanti è l’esordio cinematografico di Wes Anderson, con i fratelli Wilson. Si notano già alcune caratteristiche che distingueranno la sua impronta registica: i personaggi eccentrici e trasognati, i colori e i costumi, il gusto nella scelta della colonna sonora, la regia che a tratti dimostra già di essere il suo occhio registico. Chi guardiamo, sono come omini di carta che svolazzano un un mondo artificiale e artificioso, figure di un film troppo fumoso negli sviluppi narrativi. È la storia stessa che non trova un aggancio con lo spettatore e sembra manifestare ancora intenti, un perfezionamento che avverrà nel tempo. (Vedasi lo splendido Grand Budapest Hotel). La vicenda…

  • film sui cani - pills of movies
    Controindicazioni

    Film sui cani

    Film da cani, ovvero film brutti? No, film sui cani e chissà, in un altro mondo, per cani! Breve storia dei cani al cinema Se la tv è la rappresentazione della vita, “il cinema è la vita con le parti noiose tagliate”, come diceva Hitchcock. E il cane ha sempre fatto parte della vita dell’uomo, nel corso dei secoli. E così è rimasto al suo fianco anche sul set, recitando con lui. L’ha fatto fin dal principio, stando insieme a lui davanti alla cinepresa anche nel primo film dei fratelli Lumière. Seppure si trattasse ancora solo di un filmato di 60 secondi (uno “spettacolo pubblico di cinematografo”), ne L’uscita dalle…

  • zoolander
    2001,  Ridere

    Zoolander

    Almeno Scemo & più scemo, a differenza di Zoolander, hanno avuto l’onestà intellettuale di ammetterlo a priori. Il film ha un buon inizio e ha nella sfilata-duello tra Ben Stiller e Owen Wilson la sua scena migliore, spassosissima. Zoolander fa bene quando è parodia, sia del mondo della moda, ma anche, sotto il trucco, dei film di spionaggio, di cui ribalta ogni logica. Derek infatti deve fermare sé stesso dal commettere l’omicidio. Meno bene invece quando la battuta o scena è stupidità fine a sé stessa e non parodiante. Ora scusate devo andare a provare la mia nuova espressione bella bella allo specchio.

  • 2004,  Ridere

    Starsky & Hutch

    La pistola spara e insieme alla polvere da sparo, in questo film omaggiante la celebre serie tv degli anni settanta, ne escono una roulette russa, un paio cheerleader, cocaina per “zuccherare” il caffè e una sfida di ballo all’ultimo sangue, ma soprattutto risate in movimento, azione che fa sorridere. I Frat Pack, Owen Wilson, Ben Stiller, Vince Vaughn e Will Ferrell dimostrano il solito spassoso affiatamento e anche i personaggi minori sono incisivi. Snoop Dogg calza con (preoccupante) comodità i panni di pelliccia del boss mafioso e il film vince anche un premio al miglior bacio, tra Owen Wilson, Carmen Electra e Amy Smart. Sì tutti e tre insieme. Funziona. Diverte.

  • 2013,  Ridere

    Gli Stagisti

    Vi aspettate un film che rispecchi o faccia riflettere riguardo la drammatica situazione degli stage e del lavoro? Beh allora Gli Stagisti non fa per voi. Se invece volete passare un paio d’ore con leggerezza, divertendovi, allora sì. Ci sono i soliti stereotipi, molti presi dalla high school americana, un finale prevedibile e sicuramente il film è un grande spot a Google. Ma ci sono anche gag divertenti e una coppia assodata (Vince Vaughn e Owen Wilson).

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company