sotto il sole di riccione film recensione
2020,  Innamorarsi,  Ridere

Sotto il sole di Riccione

Estate, musica, feste, amori impossibili, relazioni fugaci, maestri del rimorchio e nuovi amici. Ecco gli ingredienti sotto il sole di Riccione, dov’è ambientato il film degli YouNuts! (dal soggetto di Enrico Vanzina) che riprende la canzone dei Thegiornalisti, i quali hanno anche una parte nel film.

Una formula vincente già negli anni 80, da Sapore si mare in poi, che però non passa mai di moda e ogni estate può riproporsi, come una canzone tormentone.

Sotto il sole di Riccione lo fa concentrando tutta la vicenda sui teenager ed evitando quasi totalmente l’aspetto malinconico di una vacanza che giunge al termine e se ne va, in attesa di una nuova estate.

Nulla di nuovo quindi all’orizzonte, ma chi ama i teen movie riconoscerà un film che ben applica gli schemi di successo e sa essere spiritoso. Magari, per chi da pochi anni non è più un festaiolo da Riviera romagnola, l’occasione per rivivere e ricordare gli innamoramenti facili e le pazzie di una certa età.

Chi invece è ora tra i 16 e i 25 anni troverà senz’altro un film per le sue papille gustative.

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: