Box 314: la rapina di Valencia

Una banda di rapinatori entra in banca per mettere a segno un colpo, ma scoprono che una cassetta custodisce qualcosa di più prezioso del denaro. Box 314 è un buonissimo thriller spagnolo che ci rinchiude all’interno di una banca e ci costringe ad affiancarci ai rapinatori e fare il tifo proprio per una loro fuga.

L’intreccio, che coinvolge anche segreti politici, oltre a doppi-giochi, scaramucce tra rapinatori e qualche convenzionale scena vista e rivista nei film di rapine e ostaggi, ha il merito di far coincidere il tutto e chiudere la narrazione senza lasciare in sospeso dei perché.

Il conflitto nel film, che ci tiene in apprensione, sono i tentativi e stratagemmi per la fuga, mentre il ritmo è incalzante. Il punto di rottura, da cui scaturisce l’azione, arriva subito e corre fino al finale.