La regina d’Africa

Che cos’era La regina d’Africa all’epoca della sua uscita? Una travolgente storia d’amore tra un rude marinaio e una sofisticata e impettita dama, che insieme affrontano un avventura straordinaria. Insieme infatti, su una piccola barchetta, percorrono tutto il fiume nome fino al mare aperto, con l’idea di affondare la nave nemica “Louisa”.

I numerosi ostacoli che la natura mette dinnanzi a loro rafforzano via via il rapporto tra i due e al tempo stesso coinvolgono sempre più lo spettatore, rendendolo affiatato verso di loro e verso la vicenda stessa.

Sono loro due, Humphrey Bogart e Katharine Hepburn, per quasi la totalità del film, gli unici due personaggi che vediamo, in un vero e proprio duetto filmico di interpretazioni.

Per l’unione di avventura e amore, il film era qualcosa di mai visto a quell’epoca. Al giorno d’oggi non proviamo lo stesso senso di novità ma, nonostante ciò, spasimiamo ugualmente per il destino dei due amanti, grazie alla sceneggiatura efficace e coinvolgente.