The war – Il pianeta delle scimmie

The war – Il pianeta delle scimmie di Matt Reeves chiude la nuova trilogia e riesce a mantenere assolutamente alto il livello qualitativo del franchise, concludendo (per ora) una saga di sicuro pregio cinematografico.

Quest’ultimo episodio riprende la tematica del razzismo, ma si focalizza maggiormente sulla violenza, riflettendo argutamente su di essa tramite le azioni dei suoi protagonisti, tutti sfaccettati e dalle motivazioni ben definite.

L’ape-ocalypse now di Reeves è visivamente spettacolare, dalla regia coinvolgente e scenica, alla fotografia, fino alla perfetta motion capture. I tratti sono quelli del film di guerra, come il grandissimo inizio e il
finale, con una lunga e affascinante parte ispirata a quei film di fuga dalla prigionia, rimandando chiaramente ai campi di concentramento.

La musica infine, va a sottolineare ed enfatizzare quel lato emotivo e struggente che il film vuole mettere in luce, coinvolgendo gli spettatori oltre l’intrattenimento d’azione.