eraserhead la mente che cancella recensione film david lynch
1977,  Cinefili,  Tendere i nervi

Eraserhead – La mente che cancella

Eraserhead – La mente che cancella è il primo film di David Lynch ed è un film da cinema d’essai e da cineforum, considerata la sua natura criptica, che lascia spazio a dibattiti e interpretazioni, che il regista non ha mai smentito o confermato.

Henry ha un bambino con Mary e insieme a lei si trasferisce in un piccolo appartamento, dove possono prendersi cura del figlio. Una premessa convenzionale per un film che invece è tutto tranne che usuale, a partire dall’infante, che è un’orrida e putrescente creatura. Chiusi nel claustrofobico abitacolo viviamo l’incubo di Henry, mentre scorrono davanti ai nostri occhi strane creature, asteroidi, feti e rappresentazioni teatrali oltre il calorifero della stanza.

Eraserhead, fortemente simbolico e tutt’oggi inquietante, ha probabilmente origini autobiografiche ed esprime in immagini e musica una sensazione di forte disagio, senza pretendere di spiegarla, ma lasciandocela vivere.

Prosegui la cinematerapia:

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: