il postino suona sempre due volte
1981,  Innamorarsi,  Scaldarsi,  Tendere i nervi

Il postino suona sempre due volte

Un uomo trova furbescamente un impiego come meccanico in una stazione di servizio e si invaghisce della sensuale moglie del gestore. Il postino suona sempre due volte è la quarta riproposizione dell’omonimo romanzo di James M. Cain, anche se due film precedenti non hanno il soggetto accreditato.

Questa versione si concentra in particolare sul morboso rapporto tra i due protagonisti, un Jack Nicholson sornione e mascolino e una Jessica Lange dallo sguardo seducente.

La carica sessuale è notevole ed è rappresentata come puramente istintiva, quasi violenta, anche se oggi può non suscitare lo stesso effetto che nel 1981.

Peccato un dettaglio dello script, che quando arriva al culmine della storia, ovvero dopo il processo, ci immerge nuovamente nelle dinamiche sentimentali, causando un notevole calo della tensione drammatica. Prima naturalmente del colpo di scena finale, che conferisce anche il senso del film stesso.

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: