tutte contro lui
2014,  Meglio mai che tardi

Tutte Contro Lui

È come partecipare a un pigiama party tra donne isteriche, in cui si parla sempre dello stesso uomo. Tutte contro lui, il donnaiolo che unisce tre donne intenzionate a punirlo. Nulla di nuovo, né nel soggetto né nel suo sviluppo.

Non c’è da stupirsi se le major di Hollywood giustificano il 50% del volume degli affari con il 10% dei film, mentre 8-9 su 10 sono un flop.

Ah e non fa ridere.

Però c’è Kate Upton, così, pourparler.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: