Tutti i morti nei film di Quentin Tarantino
Controindicazioni

Tutti i morti nei film di Quentin Tarantino

Tutti noi fan di Quentin Tarantino conosciamo e riconosciamo nei suoi film una buona dose di violenza come caratteristica ricorrente. Armi, uccisioni e sangue, per un numero di personaggi morti non certo esiguo. Sì, ma quanti? La rivista americana Vanity Fair ha deciso dunque di ovviare a questa esistenziale domanda, creando un’infografica che tiene il conto di tutti i morti nei film di Quentin Tarantino e in quale modi essi sono stati spediti all’altro mondo.

Il conteggio parte da Reservoir dogs – Le iene, escludendo naturalmente la sua opera prima, My best friend’s birthday, reperibile solo parzialmente, fino a Django Unchained, in attesa del prossimo all’uscita The hateful eight.

©VanityFair
©VanityFair

Il conteggio totale vede ben 563 morti, anche se Bastardi senza gloria dà un notevole contributo, con 396 tutte da solo. È comunque difficile stabilire una stima con esattezza o verificare la sua veridicità, provate voi ad esempio a tenere il conto di quanti sono i ninja uccisi in Kill Bill Vol.1.

Il modus operandi invece va dalla più classica pistola, allo scalpo, fino all’attacco di un cane, in una forte scena di Django Unchained.

In ogni caso, al di là dei dubbi su qualche mancanza e sulle morti in Death Proof, ovvero Grindhouse – A prova di morte, avvenute con un’auto ed etichettate come “door slam”, gustiamoci questa simpatica e mortale infografica.

Prosegui la cinematerapia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: