a murder of quality un delitto di classe film recensione
1991,  Investigare

Un delitto di classe

Tratto dal secondo romanzo di John le Carré, Un delitto di classe (A murder of quality) è un film giallo sceneggiato dallo stesso scrittore, con protagonista George Smiley, personaggio ricorrente nelle sue opere.

Una vecchia conoscenza di Smiley entra in possesso di una lettera in cui la moglie di un insegnante confessa di temere per la propria vita. La donna viene infatti assassinata e il protagonista cerca di far luce sul mistero.

Si tratta di una tipologia di storia lontana dal genere tipico dello scrittore (lo spionaggio), che effettivamente non coglie nel segno. Un delitto di classe è un film estremamente verboso, con il protagonista che passa da una sedia all’altra dando il via a logorroici dialoghi. I nomi citati sono tanti ed è difficile ricondurli alle facce, mentre una regia statica e le tonalità cupe appesantiscono ancor più la visione.

Sembra quasi che il caso d’omicidio, tutto sommato piuttosto scontato, sia stato eccessivamente appesantito. Anche la deduzione finale, priva di indizi o prove, si esplica in un semplicissimo e semplicistico “hai ucciso tu Stella Rode”.

Si fa notare invece un giovanissimo Christian Bale, mentre la pessima qualità video del film (fruito su Prime Video) non ha agevolato la visione.

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: