Extreme Measures - Soluzioni estreme recensione
1996,  Tendere i nervi

Extreme measures – Soluzioni estreme

Spronato dalla morte di un paziente per cause ignote, un medico inizia a indagare sulla sua identità. Extreme Measures è un thriller di Michael Apted, che unisce la medicina alla fantascienza.

Il film regala delle buone svolte di trama, ponendo ben presto il protagonista di fronte a un quesito morale, che senza voler svelare troppo, si chiede: fino a che punto può spingersi la ricerca medica per il bene dell’umanità?

Hugh Grant interpreta il protagonista della vicenda, che non è un eroe né un uomo d’azione, cosa che rende le sue indagini senz’altro più coinvolgenti.

Extreme Measures è in definitiva un buon thriller, caduto forse nel dimenticatoio, ma che gli appassionati del genere possono senz’altro recuperare per una piacevole visione.

Prosegui la cinematerapia:

Animated Social Media Icons by Acurax Wordpress Development Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: