getta la mamma dal treno film recensione
1987,  Ridere

Getta la mamma dal treno

Esclusi un paio di lavori per la televisione, pressoché sconosciuti in Italia, Getta la mamma dal treno è il primo film da regista di Danny DeVito, che per la prima volta “fa” cinema e dimostra già quali saranno gli stilemi dei suoi successivi lavori.

L’aspirante scrittore Owen Lift fraintende il proprio professore e si convince che egli voglia fare come nel film di Hitchcock L’altro uomo, ovvero uno scambio di omicidi. La madre dell’uno per la moglie dell’altro.

Si tratta quindi di una black comedy, che prende esplicitamente spunto dal film citato, per rivederlo in chiave comica a causa della palese incapacità e inettitudine dei due protagonisti.

La madre di Owen (Anne Ramsey) è effettivamente insopportabile, anche se a tratti quasi caricaturale. Il rapporto coniugale di puro astio degenera invece nel secondo film di DeVito, La guerra dei Roses, in cui la sua commedia diviene notevolmente più cattiva.

Animated Social Media Icons by Acurax Wordpress Development Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: