1971,  Scaldarsi

Groupie – Sesso a domicilio

Hippie, sesso, droghe e progressive rock è lo scenario della vicenda che coinvolge una giovane groupie. Vicky si innamora del membro di una band, che però la seduce e abbandona. Lei allora si fa un membro dopo l’altro nel viaggio alla ricerca del suo amore, che però, per l’appunto, non le impedisce di fare la troia con chiunque.

È il classico film senza trama, senza scrittura e senza senso, dove ogni cosa diviene pretesto per una scena erotica (o presunta tale). Questo aspetto grava tutto sul culo e sulle tette di Inga Steeger, che in effetti si lascia guardare piuttosto volentieri.

Per il resto, non sapendo come riempire il minutaggio, c’è tempo per la musica, con sequenze di band che suonano un’intera canzone e una scena di trentamille minuti della protagonista che corre e corre… e corre.

Infine, dopo aver visto quella sgnacchera della protagonista che scopa a destra e a manca, la perla è nel finale, che ci propone una morale sulla droga. Grazie.

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: