jason bourne
2016,  Il caricatore

Jason Bourne

Si parte con una scena iniziale tremendamente attuale, che dà sensazioni spiacevoli, di affannosità e confusione. Una regia che si muove nella folla, vorticosa e claustrofobica.

Dopo di che, più si procede con il minutaggio, più si insinua in noi una domanda… perché stiamo ancora guardando questo film?

Una confusione e una frenesia immani pervadono il film, tuttavia la storia non procede. Cos’è questo Jason Bourne? Nemmeno un’intrattenimento, perché di scene d’azione spettacolari non ne vediamo.

Prosegui la cinematerapia:

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: