La talpa 2011 film recensione
2011,  Tendere i nervi

La talpa

Chi è la talpa? George Smiley, ex agente dei servizi segreti inglesi, viene incaricato di trovare il traditore nascosto al tavolo dei grandi. Il film è tratto dal romanzo di John le Carré ed è stato un successo internazionale sia di pubblico che di critica.

La talpa è un thriller spionistico asciutto, ponderato, che si priva degli eccessi e delle sparatorie per giocare con il sospetto, le parole, i rapporti interpersonali. Il montaggio torna più volte sui dettagli o sugli scenari, svelando via via particolari celati, facendo incedere la storia a passo felpato.

Il film ha senz’altro il merito di tenere vivo il dubbio sull’identità del doppiogiochista fino al finale, grazie a personaggi egualmente sospettabili, interpretati da un cast formidabile: Gary Oldman,  Colin Firth, Tom Hardy, Mark Strong, Ciarán Hinds, Toby Jones e Benedict Cumberbatch.

Il pregio migliore del film è l’anima romantica sottesa e palpitante, a cui contribuiscono tutti i personaggi principali.

Il difetto principale è invece il suo essere estremamente articolato, il che può rendere arduo seguire lo sviluppo e l’avvicendarsi dei numerosi nomi, dandoci il tempo di riflettere e dedurre.

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: