Omicidio al neon per l'ispettore Tibbs recensione
1970,  Investigare

Omicidio al neon per l’ispettore Tibbs

Omicidio al neon per l’ispettore Tibbs è il secondo film con protagonista il poliziotto interpretato da Sidney Poitier.

Mettiamo subito le cose in chiaro: dimenticate quell’irraggiungibile capolavoro de La calda notte dell’ispettore Tibbs e affrontate questa nuova indagine senza l’ardire di trovare una seconda opera d’arte.

In Omicidio al neon per l’ispettore Tibbs il protagonista indaga sull’omicidio di una prostituta, il cui principale sospettato è un suo caro amico. Questo film apre le porte di casa Tibbs e ci mostra le dinamiche familiari che coinvolgono Virgil, in particolare la difficoltà di essere padre.

Parallelamente il tema importante riguarda la dicotomia tra l’amicizia e il senso del dovere, che accompagnerà l’ispettore indizio dopo indizio.

Nel complesso si può parlare di un giallo da vedere, ma che non resterà nei cuori degli appassionati del genere.

Prosegui la cinematerapia:

Floating Social Media Icons by Acurax Wordpress Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: