ppz-pride-prejudice-zombies-film-recensione
2016,  Avventurarsi

PPZ – Pride + Prejudice + Zombies

Se vi piace vedere le belle ragazze combattere, armate fino ai denti in abito da sera e se avete pensato che Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen è un bel libro, ma un po’ troppo smielato, allora PPZ – Pride + Prejudice + Zombies è il film che fa per voi.

Quella che nel titolo italiano sembra (chissà perché) una sorta di formula matematica, richiama quello che deve aver pensato Seth Grahame-Smith, lo scrittore che nel 2009 prese il romanzo della Austen e decise di aggiungerci un po’ di zombie.

Sull’onda della moda dei film che rappresentano un futuro distopico, PPZ crea invece un passato distopico e l’Inghilterra dell’800 diviene affollata da un mare di zombie a causa di un’epidemia, cosa che però non impedisce alla nobiltà di organizzare sontuose feste e banchetti.

La sceneggiatura ha evidenti mancanze in alcuni nessi di trama (ci sono degli zombie affamati, ma lei s’avventura a cavallo nel bosco, i personaggi si ritrovano sempre tutti nello stesso luogo per fortuite coincidenze), tuttavia, al tempo stesso, ci sono anche dei dialoghi divertenti e pungenti.

Ma ragazzi, d’altronde cosa volevate aspettarvi? Questo è un fumettone cinematografico e io a guardarlo mi sono divertito molto (anche perché adoro le belle ragazze armate).

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: