disclosure rivelazioni sesso è potere recensione film
1994,  Scaldarsi,  Sorprendersi

Rivelazioni – Sesso è potere

Tom Sanders è il responsabile della produzione di un’importante multinazionale e sembra in procinto di ottenere una promozione. L’arrivo in azienda di una sua ex stravolge però la sua vita, non solo lavorativa, tanto da fargli credere di essere al centro di un complotto. Rivelazioni (Disclosure) è un film di Barry Levinson (Good morning Vietnam, Rain man, Sleepers e altri ottimi film), tratto da un romanzo di Michael Crichton (anche alla sceneggiatura) e musicato da Ennio Morricone.

Una serie di pezzi da novanta che danno vita a una storia intrigante e un film riuscito, che riesce a coinvolgere fino al finale, anche se non è da annoverarsi tra i migliori del regista. Tom cercherà in tutti i modi di far luce sul suo caso, difendendosi da accuse di molestie sessuali sul luogo di lavoro e fronteggiando il voltafaccia del propri colleghi. Dall’altra parte c’è la cinica e suadente Meredith Johnson, la quale, supportata dagli alti vertici della compagnia, sembra avere strada spianata.

Rivelazioni è stato spesso passato come una sottospecie di thriller erotico, ma così non è, considerata una sola scena di sesso in tutto il film, anche se i due protagonisti Michael Douglas e Demi Moore sono tra i principali interpreti di questo genere.

Social Network Integration by Acurax Social Media Branding Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: