Tartarughe Ninja

Il bel faccino, ricco di primi piani, della splendida Megan Fox, tanti tanti green screen e i baffi di Splinter che più unti di così non si erano mai visti.

Ah e ci sono le tartarughe. Mutanti. Teenager. Ninja.

Ninja è la lunghissima discesa sulla neve, il design, le personalità dei protagonisti, in particolare Michelangelo, e le battute, moderne, stupide e simpatiche.

Tartaruga è invece soprattutto la scrittura del film, poco originale e coinvolgente.

Tartarughe Ninja poteva osare, poteva esagerare i toni pulp o la componente ironica e grottesca. La sequenza iniziale poteva far pensare a un film per adulti, magari tendente allo splatter. Si ferma invece prima, restando un blockbuster, comunque divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.