the recall - l'invasione recensione film
2017,  Alienarsi,  Meglio mai che tardi,  Spaventarsi

The Recall – L’invasione

The Recall – L’invasione è un film che parla di… Accidenti, ho fatto passare troppi giorni da quando ho visto il film e sento che il suo ricordo sta già svanendo. Cos’ho visto? Cos’è successo? Aveva una trama?

Dei ragazzi in preda ai subbugli ormonali si rifugiano insieme in una baita nel bosco. Uno di questi parla come se avesse un ritardo mentale, ma non lo ha, anzi è il più intelligente di tutti.

Poi però arrivano gli alieni e li attaccano.

Però, per fortuna, c’è Wesley Snipes, che si atteggia come un guerriero super fico comparendo un po’ sì e un po’ no, ma non è veramente così fico perché in realtà non fa nulla di speciale. (O forse sì, ma potrei essermi appisolato).

Nonostante ciò, gli alieni rapiscono i ragazzi, i quali nel corso della storia muoiono, poi vivono ancora, poi ri-muoiono, eccetera eccetera.

Diretto da Mauro Borrelli, illustratore famoso di Hollywood, diciamo (e chiedo scusa) che forse questo non è il suo mestiere.

Ma magari sbaglio io e sono troppo negativo perché ho appena scritto una recensione di quel gioiellino chiamato L’invasione degli ultracorpi.

PS: non guardatelo.

Social Media Integration by Acurax Wordpress Developers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: