tolkien film recensione
2019,  Commuoversi,  Ispirarsi

Tolkien

Tolkien è il biopic dedicato al celebre scrittore, considerato uno dei più grandi autori fantasy di sempre. Il film, diretto dal finlandese Dome Karukoski, vuole quindi raccontarci la sua vita, senz’altro non famosa quanto i suoi romanzi.

L’opera tuttavia non riesce del tutto. Gli sceneggiatori apportano alcune modifiche, anche sostanziali, rispetto alla reale biografia dell’autore, omettendo inoltre alcune vicissitudini e alcuni tratti del personaggio che avrebbero potuto invece essere di grande interesse. È sufficiente aprire la pagina di Wikipedia per appuntarne una manciata.

Non a caso la famiglia di Tolkien ha rinnegato questo film.

C’è poco inoltre dei suoi due capolavori, Lo hobbit e Il signore degli anelli, e di come la vita abbia influenzato questi lavori in particolar modo e tutta la sua produzione letteraria.

Ci si concentra invece maggiormente sugli anni giovanili, con l’impressione che spesso si adottino canovacci standard: lui in guerra che tenta di salvare l’amico e la scena d’amore al porto. Nonostante ciò (o forse proprio per questo) il film nel complesso funziona e non è certo brutto, anzi, nel finale è pure commovente.

Eppure ci aspettavamo forse qualcosa di diverso.

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: