abbronzatissimi
1991,  Ridere

Abbronzatissimi

Una compilation di successi musicali accompagna i tre episodi che compongono questo film, accomunati dallo scenario balneare, ma che non si intrecciano mai tra loro.

A salvarsi è la parte di Jerry Calà, co-autore peraltro del film, che trova qualche battuta simpatica nei panni di un uomo che cerca di sbarazzarsi del marito di un’avvenente e manipolatrice Alba Parietti.

Teo Teocoli e Mauro Di Francesco sono invece i protagonisti di una impalpabile traccia narrativa, in cui si fingono ricchi vacanzieri con ben poca verve comica o scene divertenti.

Conclude il trittico Eva Grimaldi, donna costretta dal marito ad andare con altri uomini, fallendo sia nella risata che nell’eros.

Una commedia così leggera che neanche si avverte, tanto meno lascia il ricordo di una risata, ma che nel 1991 si è inserita in un filone di grande gradimento popolare con successo.

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: