2014,  Avventurarsi,  Cinematerapia: una pillola per

Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie

Tra soluzioni registiche interessanti, vedesi quella del carro armato, e altre visivamente spettacolari, questa rivoluzione scimmiesca evidenzia le capacità del regista, ma anche la purezza dell’intrattenimento, con scene d’azione suggestive e delle idee di fondo chiare ma mai didascaliche. Non prendiamo parte a nessuna delle fazioni, ma agli individui. I rimandi razziali e discriminatori sono evidenti e ogni società, più o meno evoluta, fatica ad accettare l’altro, a perdonare.

Quasi inutile sottolineare l’eccezionalità della computer grafica.

Di dovere invece una parola su Koba, davvero un super cattivo, all’altezza dei più temibili che siano passati nei cinema negli ultimi anni.

Prosegui la cinematerapia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Widget Powered by Acurax Web Development Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: