arma letale 1 1987 film recensione
1987,  Diventare eroi,  Il caricatore,  Ridere

Arma letale

È sempre difficile spiegare perché un film è diventato un cult, mentre è molto più facile elencarne i pregi. È il caso di Arma letale di Richard Donner, scritto a 22 anni dallo sceneggiatore Shane Black. Il film esce nel 1987 e diviene prima uno strepitoso successo di pubblico e successivamente un punto di riferimento per tutti i film d’azione.

Arma letale racconta le indagini di due poliziotti, costretti a collaborare su un caso di malavoglia, i quali, come da caratteristiche dei buddy movie, hanno personalità agli antipodi. All’integerrimo, cauto e senile Roger Murtaugh (“Sono troppo vecchio per queste stronzate!”) si oppone Martin Riggs, agente completamente fuori controllo, sregolato e con tendenze suicide, privo di buon senso ma implacabile al momento di agire.

Mentre la storia incede, con un ritmo incalzante e scene d’azione estremamente coinvolgenti, l’interazione tra i due dà al film anche delle note comiche. Le battute sono calzanti e sono rimaste in memoria agli spettatori, mentre i nostri eroi, poco per volta, diventano grandi amici. Il tutto senza dimenticare naturalmente la chitarra di Eric Clapton.

Prosegui la cinematerapia:

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: