assassinio allo specchio recensione film agatha christie
1980,  Investigare,  Sorprendersi

Assassinio allo specchio

Assassinio allo specchio è senz’altro tra i più bei film tratti dai romanzi di Agatha Christie.

Una piccola località inglese, St. Mary Mead, è in fermento per l’arrivo di Marina Gregg, celebre diva di Hollywood, che ha organizzato una festa per celebrare un nuovo film diretto dal marito.

Durante il party, però, lo sguardo della diva, rivolto verso un dipinto sulla parete, si spegne improvvisamente. Poi un bicchiere va in frantumi. Una donna beve un cocktail avvelenato, destinato all’attrice, e muore.

Miss Marple, bloccata a casa per un infortunio, indaga a distanza, seduta sulla sua poltrona. I suoi occhi sono quelli del nipote, che con simpatia e arguzia svela poco per volta il caso.

Il film si pervade di un mistero tremendamente affascinante, che porta a chiedersi cosa si celi dietro gli eventi, senza possibilità di indovinare. I colpi di scena non mancano. L’epilogo è di classe.

Animated Social Media Icons by Acurax Wordpress Development Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: