insomnia film recensione christopher nolan
2002,  Il caricatore,  Investigare,  Tendere i nervi

Insomnia

Dopo quel gioiellino di Memento, Christopher Nolan firma il remake di un film norvegese: Insomnia.

Un uomo incapace di dormire fa seguito a un uomo incapace di ricordare, la mente umana nuovamente come tema centrale della sua filmografia, che ritroveremo ancora in Inception.

L’interesse per il film ruota tutto intorno al detective Will Dormer, interpretato da Al Pacino, che indaga sull’omicidio di una ragazza in un paesino dell’Alaska. Complici un’indagine sul suo operato e un fatale incidente, Will scivola nei ruoli: investigatore, complice e vittima.

C’è anche Robin Williams, in un ruolo ambiguo, a lui non consueto.

Manca solo il colpo di coda, un finale a effetto che da Nolan ci si aspettava. Arriva invece un epilogo piuttosto ordinario.

Prosegui la cinematerapia:

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: