il direttore della fotografia Movie Set / Film Still Photographer
Istruzioni

Il direttore della fotografia

Chi è il direttore della fotografia

Il direttore della fotografia è l’autore della luce del film. Un’affermazione quasi poetica, che ad alcuni può anche sembrare vaga. Per questo per meglio comprendere il suo ruolo è necessario aver ben presente cos’è la fotografia nel cinema e per questo vi consigliamo la lettura del nostro articolo in proposito.

Il direttore della fotografia è uno dei ruoli più importanti del cinema ed è una figura che collabora strettamente con il regista, occupandosi di tutti gli aspetti che coinvolgono l’illuminazione e il cromatismo della scena: inquadratura, attori, scenografia, ambiente.

Roger Deakins Il direttore della fotografia
Roger Deakins sul set di Blade Runner 2049 per cui ha vinto l’Oscar (2018) ©IndieWire

Il ruolo del direttore della fotografia

Il direttore della fotografia analizza la sceneggiatura, la interpreta e, a seconda della sua sensibilità e del confronto con il regista, sceglie come illuminare le scene. Prepara gli schizzi per la collocazione delle lampade e coordina il suo team sul set per il posizionamento delle stesse.

Insieme al regista valuta le inquadrature e di conseguenza il punto di vista della ripresa, nonché i movimenti di macchina, la distanza e l’angolo di campo, oltre che la messa a fuoco.

Il direttore della fotografia interviene poi in fase di post produzione per i tempi di posa delle luci.

Emmanuel Lubezki Il direttore della fotografia
Emmanuel Lubezki ha vinto l’Oscar per la miglior fotografia per tre anni di fila, con Gravity, Birdman e Revenant (2014-2016) ©CinemaTographe

Il team del direttore della fotografia

Il direttore della fotografia dirige l’operatore di macchina e i suoi assistenti, ma anche gli elettricisti e i macchinisti. Oltre al regista si confronta con scenografo, arredatore, costumista e montatore.

L’operatore di macchina è il cameraman, principale collaboratore sia del direttore che del regista. L’assistente operatore o anche primo operatore è invece colui che cura la messa a fuoco del film e imposta i diaframmi sui valori indicatigli. V’è poi l’operatore che si occupa della manutenzione della macchina da presa e spesso un operatore steadycam, specializzato nell’uso di questo strumento.

Chiudono il team gli elettricisti e il fotografo di scena, che documenta il tutto per i media.

Prosegui la cinematerapia:

Social Media Icons Powered by Acurax Web Design Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: