la rapina perfetta film recensione
2008,  Il caricatore,  Sorprendersi

La rapina perfetta

È l’11 settembre 1971 e a Baker Street viene rapinata una banca. La stampa però tace e nessun colpevole viene ritrovato. Questa è cronaca e non il film, che invece prende proprio spunto da questi fatti per costruire una storia articolata e coinvolgente, cavalcando alcuni rumors legati agli eventi e immaginando i protagonisti di quella che viene definita La rapina perfetta.

Si tratta di un caper movie dalla struttura classica, che però collega svariati personaggi, sia reali che fittizi, in una rete di intrighi ben congegnata. C’è il rivoluzionario Michael X, alcuni politici inglesi, degli uomini che tentano di sopravvivere e una serie di malviventi alquanto pericolosi.

Ne deriva un film intrigante, che sa sorprendere e incuriosire, spingendoci a saperne di più su questa misteriosa storia.

Prosegui la cinematerapia:

Social Network Integration by Acurax Social Media Branding Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: