la ruota delle meraviglie film woody allen recensione
2017,  Innamorarsi

La ruota delle meraviglie

Allora, la recensione de La ruota delle meraviglie di Woody Allen. Vediamo un po’…

C’è questa fotografia gialla e dei chiaroscuri, tanto da darmi l’impressione che… yahwn (sbadiglio)… sia sempre il tramonto.

L’ora ideale per riposarsi un pochino. I protagonisti parlano parlano, si lamentano e nessuno sembra contento. C’è una figlia che torna a casa, una moglie che se ne vuole andare.

La scenografia è così sgargiante, idilliaca, quasi onirica. Sì, questo film sembra proprio appartenere al mondo dei sogni.

C’è quel bel provolone di Justin Timberlake che se le mangia tutte con gli occhi, ma anche dei gangster che cercano, minacciano, russano… no, russano no.

La musica è bella e la trama… zzz… ah, è finito?

Bel film!

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: