the manor - la dimora del crimine recensione film
1999,  Investigare,  Ridere

The manor – La dimora del crimine

A leggere solo il titolo, The manor – La dimora del crimine potrebbe sembrare un film dell’orrore e invece è completamente l’opposto. Tratto dall’opera teatrale Ravenscroft si tratta di un film parodia del genere giallo, in cui vengono ripresi con umorismo i canoni del genere, a partire proprio dall’ambientazione: la villa di famiglia tipica dei romanzi di Agatha Christie.

Un investigatore cerca di far luce su due misteriose morti, avvenute entrambe per una caduta dalle scale. Per farlo interroga le 5 donne che abitano la residenza, ma più lo fa più la situazione diventa ingarbugliata e incoerente.

The manor – La dimora del crimine è un film poco conosciuto e generalmente mal recensito. Quelli che però sembrano essere i difetti del film, come la leggerezza con cui vengono accolti gli eventi o la comicità dell’intreccio, sono in realtà i suoi punti focali, lo spirito con cui questo film va visto. Il finale, davvero giocosamente assurdo, ne è l’emblema.

In questa prospettiva, The manor può rappresentare senz’altro un piacevole divertissement.

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: