Un amore e mille matrimoni recensione film
2020,  Innamorarsi,  Ridere

Un amore e mille matrimoni

Durante il matrimonio della sorella Jack deve gestire un cocainomane innamorato di lei, la sua vecchia fiamma, un amico stravagante e una serie di ospiti alquanto molesti e bizzarri. Un amore e mille matrimoni è una commedia di Dean Craig, autore di Funeral pary e Tre uomini e una pecora.

Il suo ultimo lavoro però non spinge all’eccesso e si focalizza più sull’aspetto romantico. La traccia principale è l’idea che un piccolo dettaglio possa cambiare completamente il corso degli eventi e così riviviamo il matrimonio con diverse evoluzioni. Questo concept (che ci ricorda Ricomincio da capo) ha però l’effetto indesiderato di calare vistosamente il ritmo a metà film.

I dialoghi inoltre non sono sempre molto ispirati, anche se il film regala qualche gag divertente.

In questo folle matrimonio emergono senz’altro Sam Clafin nel ruolo tipico di Hugh Grant (il belloccio impacciato) e la bellissima e suadente Olivia Munn.

Un film Netflix da vedere con animo leggero.

Social Network Integration by Acurax Social Media Branding Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: