un giorno per sbaglio film recensione
2005,  Innamorarsi,  Investigare

Un giorno per sbaglio

Un giorno per sbaglio un’auto investe il marito della governante di una residenza di campagna. L’evento turba la ricca coppia proprietaria di casa e costituisce anche la prima crepa di un rapporto che inizia a sgretolarsi.

Diretto da Julian Fellowes, attore e poi soprattutto sceneggiatore (anche premio Oscar con Gosford park) è un film molto inglese. Dall’ambientazione all’umorismo appena accennato e con il volto impassibile, mentre la storia procede soprattutto grazie all’interazione e ai vari dialoghi tra i personaggi, che a poco a poco svelano i propri difetti e i propri altarini, abbandonando quanto mostrato di facciata.

A tratti intrigante, Un giorno per sbaglio si sgonfia soprattutto nella parte dove dovrebbe crescere, quando le vicende divengono più affrettate e la narrazione si sposta tutta sulla comprensione reciproca dei due coniugi.

Prosegui la cinematerapia:

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: