secret window recensione film
2004,  Sorprendersi,  Tendere i nervi

Secret Window

Traumatizzato dopo il tradimento della moglie, uno scrittore (Johnny Depp) si trasferisce in una casa di campagna per ritrovare l’ispirazione. Alla sua porta bussa invece uno sconosciuto, che lo accusa di avergli rubato il romanzo. Secret Window è un buon thriller psicologico, tratto dal racconto Finestra segreta, giardino segreto di Stephen King.

Il film è però di David Koepp, sceneggiatore di grandi e grandissimi successi. Jurassic Park e Mission Impossible per citarne due. Gli ingredienti per un grande film ci sono dunque tutti, ma avrete forse intuito che qualcosa è andato storto.

In realtà no. Secret Window cattura l’attenzione e offre anche buoni momenti tensivi, ma ha solo un unico spiacevole difetto. La sorpresa non c’è, perché il colpo di scena s’intuisce ben prima del dovuto.

Augurandovi di non avere la stessa intuizione, consigliamo comunque la visione del film.

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: