sex list omicidio a tre film recensione
2008,  Scaldarsi,  Tendere i nervi

Sex list – Omicidio a tre

Sex list – Omicidio a tre è un thriller (non troppo) erotico, unico film del regista svizzero Marcel Langenegger, morto prematuramente nel 2015.

Dopo aver conosciuto il carismatico avvocato Wyatt Bose, il revisore contabile Jonathan McQuarry entra a far parte di una sex list, in cui potenti uomini e donne d’affari si incontrano solo per sesso.

Il film gioca efficacemente con la dualità dei due principali interpreti e le loro caratterizzazioni opposte: estroverso uno e timido l’altro, l’affascinante e l’impacciato, lo scaltro e l’ingenuo, il seduttore e il romantico. Ewan McGregor, che ricopre il secondo ruolo è perfetto nella parte, mentre Hugh Jackman sostiene un personaggio che gli calza bene, con l’aggiunta per forza di cose di una donna importante e seducente: la bellissima Michelle Williams.

Anche se la sceneggiatura ha qualche svolta prevedibile, altre sorprendono e il film è coinvolgente fino al finale. D’altronde è facile prendere a cuore le disavventure del candido contabile.

Un’ultima annotazione sul titolo, che in lingua originale è Deception, ovvero “inganno”, e nella traduzione in italiano aggiunge un po’ di sesso e il solito inutile sottotitolo.

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: