insospettabili sospetti film recensione
2017,  Ridere

Insospettabili sospetti

Ingiustamente privati della loro pensione, tre anziani amici decidono di svaligiare la propria banca e prendersi quanto gli spetta. Sono loro gli Insospettabili sospetti, rapinatori inesperti armati solo di buone intenzioni.

Diretto da Zach Braff e scritto da Theodore Melfi (St. Vincent, Il diritto di contare), questa travolgente commedia è un remake del film del 1979 Vivere alla grande.

Ci sono tutti gli elementi cardine del miglior caper movie, ma l’età dei rapinatori e il loro buon cuore sono l’ostacolo più grande al colpo pianificato, rendendo la vicenda estremamente divertente. Insospettabili sospetti garantisce risate e al contempo un colpo ben pianificato (alla Ocean’s eleven), anche con alcuni momenti di suspense.

Non da ultimo, è da citare il grande cast di vecchiotti: Morgan Freeman, Michael Caine, Alan Arkin e Christopher Lloyd.

Prosegui la cinematerapia:

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: