Kingsman - Secret Service
2014,  Il caricatore

Kingsman – Secret Service

Più che servizi segreti, quelli della Kingsman – Secret Service sono ninja con la pistola, ricchi di gadget mortali.

La storia si suddivide in due fili narrativi, che successivamente vanno a convergere: una sorta di Hunger Games tra spie e la messa in atto del malvagissimo piano del villain di turno.

Una battuta del film dice: “Questo non è quel tipo di film” e in effetti non si capisce bene che tipo sia. Però ci sono sangue, morti a palate di gusto tarantiniano e teste che esplodono in mille colori in modo assurdamente strano. Aggiungiamoci qualche battuta inaspettata da sembrare più fuori luogo che divertente, delle musiche utilizzate in maniera super, spesso antitetiche, oltre a qualche colpo di scena e tanta tanta azione.

La regia sa essere virtuosa e Matthew Vaughn, alla regia, riesce in questo stravagante frappè a dare un’identità unica al film.

E così, nonostante un po’ di confusione generale, finisce la visione e mi rendo conto che tutto sommato mi sono pure divertito.

Prosegui la cinematerapia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: