I 5 cattivi più cattivi del cinema

Heroes and Villains cantavano i Beach Boys. E di villains, ovvero i cattivi, gli antagonisti degli eroi, il cinema ne ha creati davvero tanti. Psicopatici, violenti, bramosi di sesso e di potere, squilibrati e acuti pianificatori di machiavellici piani. Non sarà (purtroppo) presto in tv, ma immaginate un American Idol dei cattivi del cinema, una gara a suon di cattiverie, una competizione per determinare chi tra essi ha l’X-Factor della cattiveria. Chi vincerebbe l’ambito premio? Io di certo non mi assumo tale responsabilità, temendo che qualcuno di essi ne abbia a male e venga a cercar vendetta, dunque mi avvalgo di due classifiche attendibili e già stilate.

La prima è del 2003 e dunque non molto recente, ma è stata stilata dall’AFI, ovvero l’American Film Institute. Ecco le prime 5 posizioni secondo quei saccentini.

#1 Hannibal Lecter (Anthony Hopkins – Il Silenzio degli Innocenti 1991)

“Uno che faceva un censimento, una volta, tentò di interrogarmi. Mi mangiai il suo fegato con un bel piatto di fave e un buon Chianti”, parola di Hannibal. Beh, uno così forse è meglio non incontrarlo.

©blogscreenweek.com ©KennethUtt EdwardSaxon RonBozman

©blogscreenweek.com ©KennethUtt EdwardSaxon RonBozman

#2 Norman Bates (Anthony Perkins – Psycho 1960)

In fondo è solo un ragazzo. Un fragile ragazzo che indossa i vestiti di sua madre e uccide con un coltello da macellaio.

©creepypasta.wikia.com ©ShamleyProductions

©creepypasta.wikia.com ©ShamleyProductions

#3 Dart Fener (James Earl Jones – Star Wars – L’impero colpisce ancora 1980)

“Luke, io sono tuo padre”. Di certo Dart Fener, ovvero Anakin Skywalker, non ha vinto il premio come papà dell’anno, tuttavia questa posizione in classifica è dovuta soprattutto all’impatto del film sulla cultura americana.

©italiatopgames.it ©LucasFilm

©italiatopgames.it ©LucasFilm

#4 La strega dell’ovest (Margaret Hamilton – Il mago di Oz 1939)

Pare che quando Mervyn LeRoy disse a Margaret per quale ruolo voleva scritturarla, ella ci rimase piuttosto male. In fin dei conti era come dire: “Ti voglio nel film perché sei brutta. Puoi fare la strega”. Tutto sommato però non è che le sia andata così male.

©onceupondaily.altervista.org

©onceupondaily.altervista.org ©MGM, MervynLeRoy

#5 Mildred Ratched (Louise Fletcher – Qualcuno volò sul nido del cuculo 1974)

La glaciale indifferenza di Mildred, d’innanzi alle sofferenze dei suoi pazienti, può intimorire più di orchi e mostri.

©liberysflame.com

©liberysflame.com ©MichaelDouglas, SaulZaentz

Scorriamo però la classifica alla ricerca di qualche altro cattivone, il cui nome riecheggia ancor oggi e la cui sola pronuncia fa accapponare la pelle. Alla posizione 11 troviamo Michael Corleone, alla 12 Alex DeLarge, diciasettesima Annie Wilkes, 25esimo posto per Jack Torrance e addirittura al numero 45 il Joker di Jack Nicholson. Ma non sono solo gli uomini a suscitare terrore in questa classifica, ma anche una macchina come HAL 9000, tredicesimo, Alien, quattordiciesimo, Lo squalo, diciottesimo, e un cartone animato, come la cattivissima Grimilde in Biancaneve e i 7 nani del 1937, al decimo posto.

Ma facciamo un salto avanti di qualche anno fino al 2009 e vediamo secondo il Time, la rivista americana, cosa è cambiato. La new entry con la posizione più alta in classifica è Anton Chigurh, ovvero Javier Bardem in Non è un paese per vecchi (posizione 25), ma c’è anche Lord Voldemort al numero 30, interpretato da Ralph Fiennes in Harry Potter e la pietra filosofale e successivi.

Detto ciò, bando alle ciance e andiamo a vedere cosa è cambiato in testa.

Dart Fener è balzato al numero uno, spodestando Hannibal Lecter, che si starà mangiando le mani dalla rabbia. Al terzo posto c’è Henry F. Potter, ovvero Lionel Barrymore in La vita è meravigliosa, sesto nella precedente classifica. Norman Bates finisce quarto e Alex Forrest, Glenn Close in Attrazione Fatale, sale al quinto posto.

Scala molte posizioni invece Joker, nella duplice interpretazione Nicholson/Ledger, settimo, che evidentemente ha rapito e minacciato i curatori di questa classifica. A perderne molte invece, è La strega dell’ovest, ventiduesima.

©lylesmoviefiles.com

©lylesmoviefiles.com ©PolyGramFilmedEntertainment TheGuber-PetersCompany

Ma di cattivi ce ne sono molti e per non offendere nessuno, non si può non citare Terminator, Crudelia De Mon (per antonomasia), Freddy Krueger, Tommy De Vito, Lex Luthor, Frankenstein, il conte Dracula e l’uomo in Bambi.

©daninseries.altervista.org

©daninseries.altervista.org ©WaltDisney

E se tu che leggi sei un villain per eccellenza, un cattivone che si sente ingiustamente escluso da questa lista, fammelo sapere. Pills Of Movies difenderà i tuoi diritti di cattivo.

©instagram.com/starwars

E ricordati di mandarci un selfie per il contest: “manda un selfie e vinci un pugnale per squartare i tuoi amici”. ©instagram.com/starwars

Un pensiero su “I 5 cattivi più cattivi del cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *