la produzione cinematografica
Istruzioni

La produzione cinematografica: come si fa un film?

Come si realizza un film? In questo articolo elenchiamo brevemente tutte le fasi di sviluppo di un film, che portano allo spettacolo di cui godiamo al cinema, ovvero la cosiddetta produzione cinematografica. Per approfondimenti si possono consultare gli articoli specifici di ogni fase.

La pre-produzione

È la fase della produzione cinematografica che precede le riprese. Comprende quindi la progettazione, in particolar modo con il cruciale compito di scrivere il film. Comprende inoltre le attività volte a pianificare le spese e predisporre tutte le attività dei vari reparti.

Lo story concept

Lo story-concept è la prima fondamentale parte di scrittura e risponde fondamentalmente a una domanda: di cosa parlerà il film?

Il soggetto

Il soggetto del film è la seconda tappa della fase letteraria che porta alla realizzazione della sceneggiatura. Qui viene raccontata la storia del film in una prima forma molto letteraria.

La scaletta

È il momento di dare ordine, di procedere per punti e per schemi. Questa fase è la scaletta del film.

Il trattamento

Il trattamento è il racconto in prosa del film o – se preferite – uno sviluppo del soggetto, che deve avvicinarsi alla sceneggiatura.

La sceneggiatura

È la storia raccontata per immagini. La sceneggiatura è il culmine ultimo della scrittura del film.

Parasite sceneggiatura
La fine della sceneggiatura di Parasite, vincitrice del premio Oscar nel 2020. A questo link lo script completo.

La pianificazione

Servono i soldi per fare un film, lo sapevate? In questa fase il produttore si deve assicurare una o più fonti di finanziamento. Raggruppiamo in quest’area quindi il piano di finanziamento, lo spoglio della sceneggiatura e il preventivo di spesa.

La preparazione

In questa fase della produzione cinematografica vengono svolte molteplici attività, volte a preparare tutto il necessario per le riprese: location, casting, scenografia, costumi, storyboard, sceneggiatura tecnica e piano di lavorazione.


La produzione

Si parte! Inizia la fase delle riprese, dove il film diviene realtà e poi immagine. Questa fase si divide nelle attività organizzative, amministrative e creative sul set e nelle riprese vere e proprie.

La lavorazione

Adempiere agli obblighi di legge, attività di organizzazione e amministrazione, la preparazione del set e dell’equipaggiamento tecnico, il bollettino di edizione, il foglio di montaggio, il diario di lavorazione e l’ordine del giorno.

La regia

È il momento di creare cinema. Il regista è pronto, gli attori pure. Ciak, si gira!

La fotografia

La fotografia cinematografica comprende tutte le attività del direttore della fotografia, l’autore della luce e dei colori del film.

Il direttore della fotografia Roger Deakins sul set di The village. Dopo 13 nomination ha vinto l’Oscar per Blade Runner 2049 e 1917.

La post-produzione

È la fase che segue la fine delle riprese, in cui il film viene tagliato e confezionato.

Montaggio

Il montaggio è l’assemblaggio delle riprese. Le inquadrature ora dovranno avere un senso e un ordine. Comprendiamo in questa fase anche il missaggio della colonna sonora.

Edizione e distribuzione

Il film è pronto nella sua versione definitiva e ora deve essere distribuito al pubblico.

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: